Prendendo spunto dal penultimo post, dove vi avevo presentato le grappe di alta qualità di una piccola distilleria artigianale, oggi vi parlerò di come quella stessa grappa può diventare base per cosmetici.

Si, avete capito bene: base per cosmetici! Grazie alla collaborazione con un laboratorio specializzato, anziché utilizzare la classica soluzione idroalcolica, hanno pensato di utilizzare la grappa, ottenendo risultati sorprendenti! La caratteristica principale di queste fragranze infatti è la lunga persistenza, che mantiene inalterato il profumo anche dopo tante ore. Attualmente le fragranze proposte sono due: per l’uomo il profumo è più speziato a base di pepe, per la donna l’aroma è a base di fiori.

Potrebbe essere un’idea alternativa proporre queste due fragranze ai vostri testimoni o ai parenti più stretti; un pensiero originale per gli sposi che desiderano lasciare un ricordo insolitodel proprio matrimonio.

La linea cosmetica si completa con la crema per le mani, idratante e avvolgente grazie alle proprietà dell’olio di vinacciolo; un tocco di piacevole morbidezza che profuma di uva.